Consigli per gli acquisti

Come scegliere l’Anguria perfetta con i 5 segreti di Benedetta Rossi: deve esserci sempre la chiazza d’appoggio

anguria

Non è estate senza una fetta di anguria fresca, ideale a fine pasto o come spuntino rinfrescante. Tuttavia, il rischio di trovarsi con un’anguria insapore è sempre dietro l’angolo. Poiché non possiamo vedere l’interno del frutto prima di acquistarlo, è utile conoscere qualche trucco per scegliere l’anguria perfetta. Prima di tutto, è meglio comprare un cocomero intero piuttosto che uno già tagliato, poiché mantiene meglio le sue caratteristiche senza disidratarsi. Anche se il frutto è grande, non preoccupatevi: potete fare ghiaccioli, smoothies o congelarlo per evitare sprechi.

Uno dei metodi più classici è quello di “auscultare” l’anguria. Fare “toc-toc” sulla buccia e ascoltare il suono può sembrare un trucco da esperti, ma chiunque può provarci. Un’anguria matura e buona restituisce un suono sordo. La forma e l’aspetto sono altrettanto importanti. Cercate un cocomero omogeneo, solido e simmetrico, senza lividi o ammaccature. Tagli o protuberanze sulla superficie possono indicare che il frutto non ha ricevuto quantità regolari di acqua o luce solare durante la crescita.

Anche l’aspetto della buccia è cruciale. Un’anguria matura ha una buccia scura e opaca; non fatevi ingannare dai frutti verde brillante, che sono ancora acerbi. Le striature superficiali sono da osservare attentamente: se sono vicine e ben definite, l’anguria sarà molto saporita. Inoltre, analizzate il peso del cocomero. Un’anguria matura è molto pesante rispetto alle sue dimensioni, poiché è ricca d’acqua. Se avete in mano due angurie di dimensioni simili, scegliete quella più pesante.

Un altro elemento da considerare è la “chiazza d’appoggio”, ovvero una macchia giallastra sulla buccia che indica dove l’anguria è stata a contatto con il terreno durante la maturazione. Questo “marchio del sole” è segno di dolcezza e corretta maturazione. Non abbiate timore di dedicare tempo a questa ispezione accurata e di essere osservati: è il modo migliore per garantire l’acquisto di un prodotto di qualità. Quindi, la prossima volta che vi trovate a scegliere un’anguria, ricordate questi suggerimenti.  La vostra pazienza sarà premiata con un’anguria succosa e deliziosa, perfetta per rinfrescarvi nelle calde giornate estive.

LEGGI ANCHE—> Granita fatta in casa di Benedetta, buonissima quella all’anguria. Il suo segreto per renderla super cremosa: Basta una forchetta