Antipasti

Cocktail di gamberi di Cannavacciuolo. Il segreto dello chef per farlo perfetto: “Aggiungo lo zucchero. Ecco come”

cocktail gamberi

Il cocktail di gamberi è un classico degli anni 80 che però non pass mai di moda. Anche oggi in molti si chiedono come fare la salsina perfetta che riesce solo in rare occasioni ma che quando è buona fa impazzire tutti. Ebbene oggi proponiamo una ricetta del cocktail rivisitata dallo chef Cannavacciuolo che sarà ancora più buona e soprattutto originale rispetto alla classica.

Cocktail di gamberi di chef Cannavacciuolo

Ingredienti per 2 persone

  • 100 g di salsa di pomodoro datterino
  • 10 gamberi rossi
  • Olio di semi
  • Timo
  • 50 g di burro di cacao in polvere
  • 6 foglie di cuore di lattuga
  • Aneto
  • Certfolio
  • Buccia di 1 arancia
  • 100 ml di acqua
  • 50 g di zucchero

Preparazione

Cominciate pelando l’arancia e sbollentando la buccia in acqua e zucchero. Scolate le scorze d’arancia, asciugatele e fatele disidratare in forno per una notte a 50°C. Quando le scorze d’arancia saranno croccanti, frullatele finemente ricavando una polvere. Questa polvere al profumo di arancia si usa per dare al cocktail di gamberi quel sentore di agrumi che nella ricetta originale veniva messo in succo all’interno della salsa. Prendete la salsa di pomodoro datterino e montatela con un minipimer aggiungendo l’olio di semi a filo e un pizzico di sale.

Otterrete così una maionese di pomodoro molto leggera. Lavate e asciugate le foglie di cuore di lattuga. Sgusciate i gamberi e passateli nel burro di cacao in polvere. Scottate i gamberi in una padella con un filo d’olio e qualche rametto di timo. Mettete la salsa di datterini sul piatto, aggiungete le foglie di lattuga, i gamberi scottati, le erbe aromatiche e la polvere di arancia. Rifinite con un filo d’olio a crudo. Per chi volesse invece realizzare la ricetta originale proponiamo quella tradizionale della nonna. Il trucco? aggiungere la panna da cucina. Ecco come si fa

Cocktail di gamberi, la ricetta della nonna

La ricetta tradizionale del cocktail è molto semplice e consiste nei gamberetti lessati e sgusciati e nella famosa salsa cocktail che è data dall’unione di maionese, ketchup, salsa Worcester e cognac. Se volete rendere la ricetta più personalizzata potete preparare la maionese fatta in casa così come anche il ketchup. Se poi volete spendere qualcosa in più potete comprare gli scampi e preparare un cocktail di scampi e sentire la differenza di sapore

Ingredienti

  • 400 gr di gamberetti
  • lattughino o insalata a scelta qb
  • 200 gr di maionese
  • 60 ml di panna da cucina
  • 2 cucchiai di ketchup
  • 1 cucchiaio di senape dolce
  • 1 cucchiaio di salsa Worcester
  • 50 ml di cognac
  • prezzemolo per decorare qb

Come fare il cocktail di gamberi

Lavate i gamberetti sgusciati e lessateli per 2 minuti, quindi scolateli e asciugateli con della carta da cucina, tamponandoli con delicatezza. Lasciateli raffreddare. Per la salsa di accompagnamento del cocktail di gamberetti, unite in una terrina la maionese, la salsa ketchup, la senape dolce e il cognac, mescolate e aggiungete anche la panna. Lasciare riposare in frigorifero almeno un’ora prima dell’utilizzo.

Preparate le ciotole mono porzione ponendo all’interno un letto di lattughino lavato e asciugato. Versate in ciascuna un cucchiaio di salsa, quindi uno di gamberetti, e un’altro di salsa. Finite decorando ancora con qualche gamberetto e del prezzemolo tritato. Nonna non vi consiglia di congelare il cocktail di gamberetti, perchè è una ricetta molto semplice che potete assemblare facilmente al momento di servirla in tavola.

LEGGI ANCHE—> Spaghetti cacio, pepe e cozze: cremosi e saporitissimi. I segreti per una ricetta al top ottima sia a pranzo che a cena

Continua a leggere Piuricette.it e iscriviti al gruppo Facebook Masterchef ricette e trucchi degli chef e metti un like alla pagina Facebook    di PiuRicette.it

cocktail gamberi
cocktail gamberi