Facili e Veloci

Fiori di zucca ripieni di Cannavacciuolo, “Per la pastella uso questo tipo di acqua e l’uovo”

Fiori di zucca ripieni di Cannavacciuolo

Fiori di zucca ripieni di Cannavacciuolo, “Per la pastella uso questo tipo di acqua e l’uovo”. I fiori di zucca, un classico dello street food italiano. Una ricetta semplice, che nasconde però non poche insidie.

Questa volta proviamo la ricetta del noto chef Cannavacciuolo, i suoi segreti e i suoi trucchi per un fritto perfetto.

Leggi anche–> Polpette al sugo di pomodoro e cipolle: l’insuperabile piatto della nonna, un successo in tavola!

Leggi anche –> Tortino al cioccolato caldo e cremoso: tutti i passaggi e i trucchi per farlo perfetto

Ingredienti per 4 persone

  • 12 fiori di zucchina
  • 250 g di mozzarella di bufala
  • 15 g di basilico
  • 10 ml di olio extravergine di oliva
  • farina
  • sale di Cervia
  • pepe
  • nero

Per la pastella croccante

  • 100 g di farina 00
  • 50 g di maizena
  • 1 albume
  • 50 ml di acqua frizzante fredda
  • Per la frittura
  • 1 l di olio di semi di arachide

Preparazione

Pulite delicatamente con carta umida i fiori di zucchina, privandoli del gambo e del pistillo interno al fiore mantenendoli interi. Tagliate la mozzarella di bufala a tocchetti, asciugateli con carta assorbente e conditeli con olio extravergine di oliva, sale, pepe nero e basilico; riempite delicatamente i fiori con il composto e chiudeteli dall’alto.

Per la pastella croccante, sbattete l’albume in una ciotola e aggiungetevi la farina, la maizena e metà dell’acqua frizzante molto fredda; mescolate con una forchetta e aggiungete l’acqua rimasta senza mescolare troppo.

Infarinate leggermente i fiori di zucchina ripieni, passateli in uno strato sottile di pastella e friggeteli nell’olio di semi caldo, tra 180 °C e 190 °C, finché risultano leggermente dorati e croccanti.

Scolateli su carta assorbente, salate e servite subito. La variante Potete sostituire la farina della pastella con amido di mais (maizena), fecola di patate o farina di riso, per adattare la ricetta alle persone intolleranti al glutine (celiache).

Il consiglio

Prediligete sempre pepe nero in grani macinato al momento nel mulinello. Per ottenere una pastella ben croccante, non mescolate né frullate troppo gli ingredienti e ricordate di prepararla sempre poco prima dell’utilizzo, con acqua molto fredda.

Continua a leggere Piuricette.it e iscriviti al gruppo Facebook Masterchef ricette e trucchi degli chef e mettete un like alla pagina Facebook    di PiuRicette.it