Secondi

Bombette alla siciliana di Benedetta Rossi, Il ripieno agli agruni è speciale con il segreto del succo, ne bastano un paio di cucchiai

bombette di carne

Gli involtini alla siciliana sono deliziosi spiedini di carne che portano in tavola i sapori autentici della Sicilia. Perfetti per le occasioni speciali o per un pranzo domenicale, questi involtini combinano ingredienti tipici come arancia, limone, granella di pistacchio e formaggio stagionato per creare un ripieno saporito e aromatico. La preparazione è semplice e veloce, rendendo questo piatto ideale anche per chi ha poco tempo a disposizione. Inoltre, potete prepararli in grandi quantità e congelarli per averli pronti al bisogno. La presentazione colorata, con cipolla, alloro e fette di arancia tra gli involtini, conquisterà sicuramente i vostri ospiti.

Involtini alla siciliana

Ingredienti (per 15 involtini)

  • 400 g di arista di maiale tagliata a fettine sottili
  • 150 g di pane per tramezzini tritato
  • 100 g di salame
  • 50 g di formaggio grattugiato (come il caciocavallo)
  • 30 g di granella di pistacchio
  • 0.5 arance (succo e fette per guarnire)
  • 0.5 limoni (succo)
  • Pangrattato q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Alloro q.b.
  • Cipolle q.b.

Preparazione:

Per iniziare a preparare gli involtini alla siciliana, immergete gli spiedini di legno in acqua fredda per evitare che si anneriscano durante la cottura. Nel frattempo, preparate il ripieno mescolando in una ciotola il pane per tramezzini tritato, il salame tritato, il formaggio grattugiato, la granella di pistacchio e il succo di limone e arancia. Aggiustate di sale e pepe a piacere, se necessario. Mescolate bene tutti gli ingredienti fino a ottenere un composto omogeneo. Se il ripieno è troppo secco, aggiungete un po’ di succo d’arancia; se è troppo umido, aggiungete altro pane tritato.

Una volta pronto il ripieno, formate delle piccole crocchette e avvolgetele nelle fettine di arista, rimboccando i lati per evitare che il ripieno fuoriesca durante la cottura. Se le fettine di carne sono troppo spesse, appiattitele con un batticarne. Spennellate gli involtini con olio extravergine di oliva e passateli nel pangrattato per ottenere una crosticina dorata e croccante. Infilzateli sugli spiedini, alternandoli con fette di cipolla, foglie di alloro e fette di arancia per un tocco di colore e profumo. Preriscaldate il forno a 180 °C e cuocete gli spiedini per 20-25 minuti. I vostri involtini alla siciliana sono pronti. Buon appetito.

LEGGI ANCHE—> Involtini di melanzane furbissimi di Benedetta con il ripieno senza cottura e senza frittura, buonissimi, si sciolgono in bocca