Pizza e Pane

La focaccia formaggiosa della Nonna Genovese, senza lievitazione e i segreti della tradizione

La focaccia formaggiosa della Nonna Genovese, senza lievitazione e i segreti della tradizione. Una pizza buonissima: al tempo stesso croccante e cremosa. Parliamo della Focaccia al Formaggio di Recco, un comune nel Genovese.

 

Ma vediamo come si prepara e quali sono gli ingredienti.

INGREDIENTI della focaccia formaggiosa della nonna Genovese

Per due teglie 30×40

  • 500 g farina di grano tenero tipo1
  • acqua 280g
  • olio extravergine di oliva 50 ml
  • sale 10g
  • crescenza 500 g
  • olio e sale q.b.

PREPARAZIONE

In una ciotola mescolate acqua a temperatura ambiente e olio, sciogliete il sale e versate tutto in una terrina capiente. Impastate, aggiungendo un cucchiaio alla volta la farina, finché non avrete ottenuto un impasto elastico.

 

Trasferite l’impasto su un piano di lavoro leggermente oleato, formate un panetto e avvolgetelo in un panno. Lasciatelo riposare per almeno 2 ore in frigorifero.

 

Ungete con l’olio una teglia 35×25 cm; trascorso il tempo previsto, prendete l’impasto e dividetelo in 2 parti.

 

Mentre ne stendete una, conservare l’altra nel panno; stendete con il mattarello una sfoglia sottile di circa 2 mm, poi ungetevi le mani e trasferite l’impasto sulla teglia, tirando gli angoli e i lati in modo da assottigliare il più possibile l’impasto (se si rompe, riavvicinare i lembi di pasta per richiudere il buco).

 

Una volta foderata la teglia, dovrete avere uno strato di pasta così sottile da poter vedere la mano al di sotto. Passate al condimento: collocare mucchietti di crescenza (o stracchino) leggermente distanziati tra loro, aiutandovi con un cucchiaino.

 

Stendete l’altra metà di impasto sempre in una sfoglia di 2 mm e adagiatela sopra la teglia tirando delicatamente la sfoglia fino ai bordi. Eliminate la sfoglia in eccesso rifilando i bordi con la lama di un coltello.

 

Pizzicate l’impasto con due dita in modo da aprire qualche foro, che servirà a fare uscire l’aria formata all’interno. Spennellate con olio la superficie e cospargetela con un po’ di sale fino.

 

Cuocete in forno statico preriscaldato a 250° per almeno 15 minuti, o fino ad ottenere una superficie dorata (230° per 8-10 minuti se forno ventilato); per ottenere un buon risultato, collocate la focaccia sul ripiano centrale del forno per i primi 5 minuti e terminate la cottura sul ripiano più alto, in modo che si formi una crosticina croccante. Sfornate e servite la focaccia col formaggio rigorosamente calda.

Continua a leggere Piuricette.it e iscriviti al gruppo Facebook Masterchef ricette e trucchi degli chef e mettete un like alla pagina Facebook    di PiuRicette.it