Primi

Pasta e ceci di Alessandro Borghese, Lo Chef svela il suo segreto: “Ecco cosa aggiungo nell’acqua di cottura”

Pasta e ceci di Alessandro Borghese: “Il mio trucco? Sta tutto nell’aggiungere un pizzico di questo ingredienti nell’acqua” Cremosa e nutriente, la pasta e ceci è un piatto povero della tradizione italiana che viene portato in tavola in decine di varianti regionali, tipico soprattutto del centro e sud Italia. Si tratta di una ricetta che può essere servita come piatto unico perché completa di carboidrati e proteine.

 

C’é chi aggiunge pezzetti di pancetta, chi passata di pomodoro o la cotenna di maiale. Un piatto, pasta e legumi, non a caso citato anche dal biochimico e direttore del programma Longevità  & Cancro all’Ifom di Milano Valter Longo nel libro Alla tavola della longevità (Vallardi edizioni), perché efficace nel combattere l’invecchiamento. Secondo le raccomandazioni degli enti di ricerca, i legumi, tra cui anche i ceci (160 kcal per 100 g), dovrebbero essere consumati almeno due volte alla settimana perché, oltre ad essere nutrienti, sono alla base di una dieta equilibrata che aiuta a prevenire il sovrappeso e patologie croniche, come malattie cardiovascolari e diabete.

Ancora una volta, per scoprire uno stile alimentare sano non serve andare troppo lontano, basta dare uno sguardo alla tradizione culinaria italiana. La ricetta che vi proponiamo prende, infatti, ispirazione dalla cucina toscana, con erbe aromatiche e uno spicchio d’aglio per insaporire.

Pasta e ceci di Alessandro Borghese

Ingredienti per 4 persone

  • 160 g di pasta corta
  • 200 g di ceci secchi
  • 40 g di pancetta affumicata
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • spicchio di aglio
  • 1 rametto di rosmarino
  • olio extravergine di oliva
  • q.b. sale e pepe

 

Preparazione

Ceci in pentola a pressione: Se non avete molto tempo a disposizione, la scorciatoia più efficace é la pentola a pressione: dopo l’ammollo di circa 12 ore, preparate il soffritto nella pentola a pressione, rosolate per un paio di minuti i ceci, unite eventuali profumi a piacere, aggiungete acqua è sufficiente coprire i ceci con 2-3 dita di liquido, ma fate attenzione a non superare il limite massimo di capienza della vostra pentola a pressione – e chiudete ermeticamente il coperchio.

Dal sibilo dimezzate la potenza della fonte di calore e cuocete per 25 minuti. Una volta cotti, uniteli alla pasta scolata al dente e fate cuocere ancora per pochi minuti tutto insieme mescolando per amalgamare al meglio tutti i sapori.

Il consiglio per la pasta e ceci

Il consiglio è quello di preferire ceci secchi da lasciar cuocere lentamente a fiamma bassa in acqua e concentrato di pomodoro per circa tre ore dopo aver soffritto aglio e rosmarino nella stessa pentola.

Il trucco

Il trucco per rendere i ceci morbidi e cremosi é di lasciarli in ammollo la sera prima con un pizzico di bicarbonato se l’acqua che usate è molto calcarea, ne basta un cucchiaio.

Continua a leggere Piuricette.it e iscriviti al gruppo Facebook Masterchef ricette e trucchi degli chef e mette un like alla pagina Facebook    di PiuRicette.it