Facili e Veloci

Pasta e Piselli di Cannavacciuolo, il segreto dello chef: “Ecco come ottenere una crema per renderla più buona”

Pasta e piselli di Cannavacciuolo, una ricetta buonissima e tutta Napoletana. Ottima da mangiare, facile da preparare con i trucchi di uno degli chef più famosi in Italia. Ma vediamo subito come la prepara e quali sono gli ingredienti.

Ingredienti per 4 persone della pasta e piselli di Cannavacciuolo

  • 200 g di pasta mischiata
  • 300 g di piselli freschi
  • 50 g di pancetta arrotolata stagionata
  • una cipolla bianca
  • 70 g di parmigiano grattugiato
  • una patata
  • 10 g di menta
  • 10 g di basilico
  • 1 cipollotto
  • 800 ml di brodo vegetale
  • 30 ml di vino bianco olio extravergine di oliva
  • pepe
  • sale di Cervia

Preparazione

Pulite e sgranate i piselli e sbollentateli per qualche secondo in acqua abbondantemente salata. Raffreddateli in acqua e ghiaccio, così da non perdere il colore verde intenso e ravvivarne la clorofilla all’interno.

Una volta raffreddati, scolateli e divideteli: private della buccia un quarto dei piselli; utilizzerete i rimanenti per realizzare la crema. In un tegame capiente soffriggete in un filo d’olio il cipollotto tagliato finemente, unite la patata tagliata sottile e sfumate con il vino.

Lasciate evaporare l’alcol, coprite con il brodo e fate cuocere la patata. Quando è cotta, frullate tutto fino a ottenere una crema e aggiungete i piselli con la buccia tenuti da parte.

Montate con l’olio, regolate di sale e passate il tutto al setaccio a maglia fine. In una casseruola soffriggete la cipolla tagliata finemente con la pancetta tagliata a dadini; unite il brodo vegetale fino a coprire.

Appena raggiunta l’ebollizione, aggiungete la pasta e cuocete continuando a parmigiano grattugiato e un filo d’olio. Fate riposare la pasta in pentola per qualche minuto, quindi servite.

La variante

Potete unire a questa ricetta anche ingredienti del mare come le vongole, le seppie, i calamari. In questo caso è importante non cuocere troppo a lungo il pesce, ma lasciarlo sempre leggermente crudo, per non rischiare di ottenere una consistenza gommosa priva di gusto.

 

Continua a leggere Piuricette.it e iscriviti al gruppo Facebook Masterchef ricette e trucchi degli chef
e mettete un like alla pagina Facebook    di PiuRicette.it