Secondi

Polpette di carne fuggita ( fujuta), come organizzare una cena gustosa con 3 ingredienti

Polpette di carne fuggita ( fujuta), come organizzare una cena gustosa con 3 ingredienti . Una cena o un pranzo veloce e gustoso, solo pochi ingredienti tra frigo e dispensa e tanta fantasia. Le polpette sono il piatto che fa per noi. Una sorta di polpetta senza carne, dato che la polpetta, anticamente veniva usata per allungare la carne. I soldi erano pochi, il cibo scarseggiava e quindi bisognava organizzarsi in qualche modo. La ricetta originale della polpette, infondo, era proprio questa: poca carne, tanto pane e se c’era la possibilità un uovo. Poi con il tempo la ricetta è diventata più ricca, sia di sapore che si ingredienti.

 

Ma la base delle polpette è sempre la stessa, anzi. Avete mai provato lo spaghetto con le vongole fujute ( o scappate)? Qui è la stessa cosa, la carne non c’è. C’è l’uovo, il formaggio, il pane, ovviamente, ma la carne no. Quindi andiamo a vedere come si prepara questo piatto interessante e povero, ma soprattutto ricco di fantasia se in casa non c’è proprio nulla da mangiare bisogna inventarsi una cena o un pranzo.

Ingredienti delle Polpette di carne fuggita

  • 4 uova
  • 8 cucchiai di formaggio grattugiato
  • un pezzo di pane bianco bagnato
  • 1 mazzolino di prezzemolo
  • 1/2 spicchio d’aglio
  • olio per friggere

 

Preparazione

Sbattere le uova in una ciotola. Aggiungere formaggio, pane bagnato, prezzemolo, aglio e mescolare. Bagnare un cucchiaio da cucina nell’olio, prendere parte dell’impasto e versarlo nell’olio bollente formando delle polpette. A metà cottura rotolare le polpette per farle cuocere da entrambe le parti. Passarle in un buon sugo di pomodoro.

Questa polpette potrebbero anche essere mangiate in bianco, magari accompagnando dei salumi o dei formaggi. Basta farle friggere un po’ di più per avere una consistenza più croccante.

 

Continua a leggere Piuricette.it e iscriviti al gruppo Facebook Masterchef ricette e trucchi degli chef e mette un like alla pagina Facebook    di PiuRicette.it