Dolci

Sgaiozzi di carnevale ripieni di crema, uno tira l’altro. L’antica ricetta della tradizione con i segreti della nonna abruzzese

Dalla tipica forma tonda, di colore bruno dorato all’esterno e crema tendente al giallognolo all’interno, gli sgaiozzi sono semplici dolci della cucina popolare tipici della provincia di Pescara. Vengono preparati come racconta il sito abruzzoturismo.it, tradizionalmente in occasione del carnevale. Farina 0,  uova, zucchero, patate lesse e lievito di birra costituiscono gli ingredienti di base a cui si aggiungono farina di mais, uvetta passa e lievito naturale. La caratteristica forma tonda è dovuta al prelievo dall’impasto di piccole porzioni utilizzando il cucchiaio, che poi vengono fritte in abbondante olio di oliva.

Sgaiozzi, Ingredienti:

  • 1 chilo di patate lessate,
  • 200 gr. zucchero (più quello di finitura)
  • 6 uova,
  • 2 panetti di lievito di birra,
  • 1 bicchiere di latte,
  • 1 bustina di uvetta sultanina,
  • 1 bicchiere di vermouth,
  • farina q.b. (1 terzo di mais, 2 terzi 0),
  • buccia di arancia grattugiata,
  • olio per fritture.

Sgaiozzi, Preparazione

Si porta un po’ di acqua a bollitura versandola sulla farina di mais affinché prenda  consistenza. Si aggiungono le patate lessate e schiacciate, le uova, quindi il lievito di birra sciolto nel latte tiepido, lo zucchero, l’uvetta sultanina ammorbidita nel vermouth e ben sgocciolata, l’arancia grattugiata, la farina 0  (la quantità dipende dalla consistenza delle patate e la grandezza delle uova) q.b. perché ne risulti un impasto morbido. Si lascia  lievitare l’impasto per il tempo sufficiente perché raddoppi di volume.

Con le mani unte di olio si prelevano quindi piccoli pezzi di impasto friggendoli finché non siano dorati. Appena sgocciolati gli sgaiozzi vanno passati nello zucchero prima che raffreddino. Gli sgaiozzi sono pronti. La tradizione orale del posto e dei forni testimoniano l’antico uso di elaborare questi dolci soprattutto nelle zone di campagna. Continua a leggere Piuricette.it e iscriviti al gruppo Facebook Masterchef ricette e trucchi degli chef e mette un like alla pagina Facebook    di PiuRicette.it

LEGGI ANCHE—> Le Castagnole di Nonna Elia, soffici e dolci: il segreto è sostituire il burro con questo ingrediente