Primi

Spaghetti all’assassina, Il piatto che fa impazzire i pugliesi e Montalbano. La ricetta originale e il trucco per farli così abbrustoliti

Un piatto che può sembrare semplice, ma non lo è proprio, anzi. Buonissimo e complesso gli spaghetti all’assassina stanno spopolando in quest’ultimo periodo anche grazie al fiction Lolita Lobosco, in onda su Rai 1. Pomodoro, acqua, aglio, olio: ingredienti semplicissimi, ma vediamo il procedimento giusto per questo gustoso piatto.

Spaghetti all’assassina, Ingredienti

  • Spaghetti Ristorante 8, 350 gr.
  • Passata di pomodoro, 350 ml.
  • 1 spicchio d’aglio
  • Olio extra vergine d’oliva, 1 cucchiaio
  • Sale, quanto basta
  • Peperoncino fresco, quanto basta

Spaghetti all’assassina, Preparazione

In una pentola unire 2 mestoli di sugo di pomodoro con 2 mestoli di acqua e portare a bollore. In una padella di ferro piuttosto grande sistemare gli spaghetti crudi e lasciaterli tostare per un paio di minuti, poi unire l’olio, l’aglio ed il peperoncino a pezzi lasciando rosolare il tutto per altri 3 minuti.

 

Secondo step

Aggiungere 2 mestoli del sugo di pomodoro diluito in ebollizione lasciando ammorbidire la pasta prima di eliminare l’aglio ed il peperoncino. Con una spatola di legno allargare la pasta lungo i bordi per creare uno spazio al centro dove versare un mestolo di sugo denso aggiungendo poi un altro mestolo di sugo diluito.Riportate gli spaghetti al centro della padella, ripetendo la manovra finché gli spaghetti saranno cotti, è importante toccare gli spaghetti il meno possibile e lavorare sui bordi della padella. 

Cottura e impiattamento

Aggiungere un altro mestolo di sugo denso, alzare la fiamma al massimo e senza toccare la pasta, lasciar rosolare per qualche minuto senza aver paura di bruciare tutto; spegnere la fiamma e distribuire la pasta nei piatti individuali, avendo cura di distribuire la pasta di sotto leggermente bruciata in tutti i piatti.Continua a leggere Piuricette.it e iscriviti al gruppo Facebook Masterchef ricette e trucchi degli chef e mette un like alla pagina Facebook    di PiuRicette.it

 

Da Divella.it