Antipasti Secondi

Mini cheesecake salate: semplici e sfiziose mini tortine creative. Buone sia a cena che come antipasto

Mini cheesecake salate: semplici e sfiziose mini tortine creative. Buone sia a cena che come antipasto. La cheesecake  è una variante del classico dolce, sfiziosa e intrigante da preparare da servire come antipasto e/o aperitivo. Di seguito andrò a descrivere un poker di cheesecake salate dove la base salata è formata con il tarallo napoletano, unito al burro, messo alla base dei pirottini dei muffin ricoperti da un mix di formaggio spalmabile, ricotta e panna, il tutto guarnito con piselli, cipolle di tropea caramellate, melanzane, e pesto di olive verdi.

Ingredienti per 8 cheesecake salate

  • 6 taralli napoletani
  • 50 gr. burro
  •  formaggio spalmabile ( 100 gr)
  • 100 gr. ricotta fresca
  • 100 gr. panna
  • 3 fogli di gelatina
  • Piselli saltati in padella con cipolla q.b
  • Cipolla di tropea caramellata q.b
  • Melanzane a funghetti q.b.
  • Pesto di olive verdi q.b

Leggi anche –> Sbriciolata di San Valentino, il dolce dell’amore pronto subito e con pochi ingredienti

Preparazione delle cheesecake salate

Prima di tutto, sbriciolate i taralli, uniteli al burro fuso, amalgamate e sistemate alla base dei pirottini da muffin, compattate bene, e mettete in frigo a raffreddare per circa un’ora. Mentre la base si raffredda, iniziate a preparare, secondo le ricette specifiche, le melanzane a funghetti, i piselli, il pesto di olive verdi e le cipolle caramellate.

Poi mettete in ammollo i fogli di gelatina, per circa 10 minuti, mescolate la ricotta e il formaggio spalmabile, riscaldate leggermente la panna, sciogliete i fogli di gelatina, e unite al mix di formaggio e ricotta.

Leggi anche –>Lasagne alla ligure: Una idea originale e super gustosa per carnevale. Con pesto patate e fagiolini, ecco la ricetta della tradizione

Servire le cheesecake salate

Prendete le basi delle cheesecake salate ormai raffreddate dividete in ogni pirottino la crema di formaggio, e riponete in frigo per altre due ore. Trascorso il tempo di raffreddamento, estraete le cheesecake salate dai pirottini, sistematele sul piatto da portata e completate l’opera con i piselli, le melanzane, il pesto di olive e le cipolle caramellate. Buon appetito

Continua a leggere Piuricette.it e iscriviti al gruppo Facebook Masterchef ricette e trucchi degli chef e mettete un like alla pagina Facebook    di PiuRicette.it

Da un’idea di Michele Esse pubblicata sul giornale La Gazzetta dei Sapori di Roberto Esse