Pizza e Pane

Casatiello Sorrentino, la ricetta pasquale della costiera che si fa senza impastare nulla. Veloce e buonissimo

PIZZA DI SORRENTO

La pizza di Sorrento o casatiello sorrentino è una pizza ripiena fatta in casa, tipica della penisola sorrentina e della tradizione partenopea. E’ una vera delizia rustica, alta e ricca di ingredienti e sapori. Caratterizzata da un involucro di pasta brisée, è farcita di formaggio e insaccati, regalando una croccantezza esterna che cela un cuore morbido e soffice. La sua consistenza la rende incredibilmente saziante e saporita, perfetta per una serata del sabato in compagnia o per le vacanze pasquali. Provate anche voi a prepararla in casa divertendovi in famiglia, vedrete che conquisterà i vostri palati!

Pizza di Sorrento

Ingredienti

-per la pasta Brisè ( se non si compra quella già fatta)

  • 1 kg di farina tipo 00
  • 300 g di sugna
  • 3 uova
  • 200 ml di latte intero fresco
  • zucchero, sale e pepe q.b.

-per il ripieno

  • 1 kg di fior di latte
  • mezzo kg tra prosciutto cotto e salame a dadini
  • 8 uova
  • 100 g misti di parmigiano reggiano e pecorino
  • 50 g di Uva Passa
  • 30 g di Pinoli
  • sale e pepe q.b.

Preparazione

Iniziate subito con l’impasto di pasta brisè. Su una superficie di lavoro, formate una fontana con la farina e al centro rompete le uova. Aggiungete la sugna, il pepe e un po’ di zucchero e sale. Iniziate ad impastare con le mani e versate gradualmente il latte per far assorbire bene gli ingredienti. Continuate ad impastare fino a ottenere un composto denso. Lasciate riposare l’impasto per circa mezz’ora, coprendolo con un panno.

Nel frattempo, preparate il ripieno. Tagliate il fior di latte, il prosciutto e il salame a dadini. In una ciotola, sbattete le uova con le fruste. Stendete una parte dell’impasto con il mattarello su una teglia rotonda, coprendo anche i bordi. Al centro della teglia, versate metà delle uova sbattute e metà degli ingredienti tagliati, insieme ai pinoli, all’uvetta e a una spolverata di pecorino e parmigiano. Coprite con un altro strato di impasto e ripetete l’operazione fino a raggiungere il bordo della teglia. Assicuratevi di chiudere bene il bordo superiore dell’impasto e spennellatelo con le uova sbattute. Cuocete la pizza in forno a 180°C per circa 20-30 minuti. Una volta cotta, sfornatela e lasciatela raffreddare leggermente prima di servirla e gustarla. Buon appetito!

Leggi anche: Pizza di scarole, i 5 segreti per farla perfetta secondo Cannavacciuolo: “Quando va messo il latte”

PIZZA DI SORRENTO
navigate_before
navigate_next