Facili e Veloci Trucchi degli Chef

La pasta al Pomodoro di Carlo Cracco: tutto con 3 ingredienti. Il segreto c’è, ma non si vede

Un classico della cucina Italiana che non tramonta mai, la pasta al Pomodoro. Un piatto che negli anni rappresenta il simbolo, vero, l’unico, della cucina Nazionale e forse del Paese intero. La pasta al pomodoro hanno tre ingredienti principali, insieme rappresentano la bandiera italiana: pomodoro, basilico e pasta. Certo la pasta non ha un colore proprio bianco, ma il concetto è quello, ci rimanda comunque alla nostra bandiera. Negli anni ognuno ha presentato diverse versioni, tutte con sfumature diverse: c’è stato chi si è allontanato di troppo dal piatto originale, chi invece ha modificato interamente la ricetta e chi, da vero conservatore, non l’ha proprio modificata. Certo è che quelli sono gli ingredienti e da lì non si sfugge.

Leggi anche –> La sogliola di Giorgio Locatelli, Lo chef svela il suo segreto per farla succosa dentro e croccante fuori: “Bisogna trattarla così”

La tradizione

Olio, quello buono, pomodoro, basilico, aglio, pasta e questo è. Ma tutto sta nella cottura, nel come si cuoce il pomodoro, la pasta da come si inserisce l’aglio. Era il piatto dei poveri: quello che tutt’ora rappresenta anche alcuni film dell’Italia del dopo guerra e dell’ante guerra. La pasta al pomodoro piace a tutti. Questa volta però vi presentiamo la versione dello chef Carlo Cracco, volto noto della cucina Italiana e da qualche anno della televisione. Andiamo a scoprire il suo segreto.

Ingredienti

(per 4 persone, ovviamente in questo caso le dosi le abbiamo calcolate noi in base alle dosi della sua ricetta)

  • 500 grammi di pasta
  • 1 kg di passata di pomodoro
  • 10 pomodorini ( pachino vanno bene)
  • due spicchi di aglio ( in camicia)
  • basilico ( non troppo bello)
  • sale
  • olio

Preparazione del sugo

Per cuocere questo piatto ci vuole poco. Per prima cosa facciamo la passata di pomodoro: la facciamo cuocere in una padella profonda quanto basta da risottare poi la pasta ( il tipo di pasta lo decidete voi). Ci mettete gli spicchi di aglio in camicia e schiacciati, l’olio ( in padella e prima di inserire il pomodoro), il sale e tanto basilico. Dovete far asciugare la passata, deve ridurre tantissimo, in pratica l’acqua non deve esserci più quando inseriremo la pasta. Ci vorranno circa 30 minuti.

Leggi anche –> Involtini di melanzane al sugo, facili, saporiti ed appetitosi: uno tira l’altro

Preparazione pomodorini

Quando il sugo avrà raggiunto un buon punto, non sarà già concentrato, mettete in una padella i pomodorini tagliati in due nella padella. La parte piatta andrà sul fondo della padella ( un’altra padella, rispetto al sugo). Devono bruciacchiarsi. Intanto mettete la pentola per l’acqua.

La cottura

Togliete il basilico e l’aglio dalla padella del sugo quando sarà pronto. Inserite la pasta al dente e amalgamate il tutto. Quando il tutto sarà ben concentrato allora inserite i pomodorini e continuate a girare delicatamente.

Impiattamento

Inserite la pasta nel piatto, guarnite con qualche foglia di basilico e olio a crudo ( poco) e buon appetito.

 

Continua a leggere Piuricette.it e iscriviti al gruppo Facebook Masterchef ricette e trucchi degli chef e mette un like alla pagina Facebook    di PiuRicette.it