Facili e Veloci

Graffe Napoletane, tutti i segreti per farle soffici come nuvole

Uno dei dolci tipi della tradizione napoletana. Questa volta però, malgrado sia un dolce fritto, ve lo proponiamo con una variante “light”, ma comunque buonissima e soffice. Anche se in casa avete pochi ingredienti, preparare le graffe napoletane è davvero facile e veloce.

Ingredienti per le graffe napoletane

  • 1 kg di farina
  • 200 ml di olio di semi
  • 500 ml di acqua tiepida
  • 30 gr di sale
  • 2 gr di lievito
  • 1 bustina di vaniglina

Leggi anche –> Polpettone di carne e spinaci: Ecco il segreto per mantenerlo succoso dentro e compatto fuori, cosa aggiungere alla carne macinata

Procedimento

Per prim cosa dobbiamo formare il classico vulcano con la farina e piano piano inserire gli ingredienti fino a creare un impasto. Bisogna a questo punto lavorare bene l’impasto. Come hanno insegnato le nonne o le mamme il movimento deve essere di palmi e di pugni: da destra a sinistra e poi pugni. Lavorare la pasta per circa una trentina di minuti: vi accorgerete che è pronto quando si staccherà dalle mani in maniera semplice. Avrete quindi un panetto bello liscio e senza grumi.

Secondo step

A questo punto non vi fermate e formate dei dischetti e poneteli in una leccarda da forno. Con una tazzina piccola, un bicchierino da “rum” o anche un coppapasta piccolo andate a bucare il centro ( il risultato sarà un dischetto a forma di ciambellina).

La lievitazione

Fatto questo avrete due modi per far lievitare le vostre zeppole: o le lasciate lievitare per qualche ora coprendole con un panno asciutto oppure metterle nel forno a luce accesa per circa un’ora e mezza. Diciamo che per questo secondo metodo non esiste un tempo dato: vi accorgerete voi quando saranno lievitate ( guarda foto).

Leggi anche –> Mini cheesecake ai frutti di bosco senza burro, golose come le ciliegie, una tira l’altra!

Cottura

In una padella fate scaldare l’olio di arachidi e portatelo a temperatura. Quando sarò ben caldo immergete le graffe ( vi consigliamo di farlo una ad una per dare la possibilità ad ognuna di essere perfetta). Quando avrete finito di friggerle, ancora calde, appena uscite dall’olio, le immergete nello zucchero semolato e buon appetito.

Continua a leggere Piuricette.it e iscriviti al gruppo Facebook Masterchef ricette e trucchi degli chef e mette un like alla pagina Facebook    di PiuRicette.it